Notifiche Automatiche su Google Analytics? Don’t panic…

Guida base alle notiche di Google Analytics

Quando apri il pannello di Google Analytics ti compaiono messaggi strani? Ti è apparso questo campanello campanello  ?  “Nessuna conversione all’obiettivo”? “Nessuna Hit”? Non sai cosa vogliono dire tutti questi avvisi?

Tranquillo, prima di inviare e-mail a centinaia di consulenti, Webmaster, Web Developer, Seo …..

Notifiche Google Analytics: keep calm and read on

In questo articolo troverai tutte le risposte alle tue domande.

Domanda 1

Cosa sono le notifiche su Google Analytics?

Google ha da poco introdotto le notifiche anche nel pannello di Analytics. Dico “anche” perché questi messaggi non sono del tutto nuovi nel mondo Google. Se possiedi un Google account, li avrai sicuramente notati quando sei loggato anche nella search, su Google+ e più recentemente anche su Google Adwords.

Attualmente le notifiche sono ancora in fase beta, dato che il rollout non è ancora stato completato (io credo che Google abbia una sorta di record per quanto riguarda i software online in fase beta e attualmente in rollout).
Quindi se vedete il famoso campanello campanello nel vostro pannello di Analytics… EVVIVA!! Siete fra i fortunati ad essere stati scelti!!

Domanda 2

Ma da quanto tempo ci sono queste notifiche?

Con Google date certe ce ne sono sempre poche, ma in questo caso sembra che il 14 aprile 2014 sia la data presunta della pubblicazione:
Google ha infatti presentato le notifiche automatiche di Analytics nel suo blog proprio in questa data. Il giorno dopo Marco Cilia ha già pubblicato nel suo blog la notizia riscritta per il pubblico italiano con tanto di impressioni iniziali.

Domanda 3

Google mi segnala che non ho “nessuna hit” e/o “nessuna conversione all’obiettivo”, devo preoccuparmi?


Come ho già detto, due respiri profondi e mantenere la calma è sempre la strategia migliore. La prima cosa da capire è che questi avvisi sono automatici in fase beta, pertanto potrebbero esserci degli errori. Inoltre, in quanto avvisi, servono esclusivamente per attirare l’attenzione su un possibile ed eventuale problema.
Detto questo, il sito potrebbe seriamente avere delle problematiche ed esse vanno ovviamente analizzate e risolte in tempi brevi. Sicuramente il messaggio di cui dovremmo preoccuparci principalmente è il “nessuna hit”, tanto per capirci questo messaggio nessuna hit su Google analytics - img . Perciò se ti compare questo avviso, ti invito a leggere attentamente la domanda successiva.

 

Domanda 4

Ok, ho capito, sono calmo. Ma allora cosa devo fare?

Ottimo, adesso ci siamo.
Prima cosa, dare una priorità ai problemi evidenziati: ciò non dovrebbe essere difficile dato il colore rosso e giallo utilizzati da Google nelle notifiche. Come detto “nessuna hit” è la notifica più urgente da verificare in quanto evidenzia che il Analytics non rileva una visita (hit) da almeno qualche giorno, insomma non arrivano dati ad Analytics.

Seconda best pratice, capire cosa viene segnalato e risolverlo:
Per ora le notifiche principali in ordine di priorità sono essenzialmente 4:

“Nessuna Hit”
messaggio nessuna hit su Google analytics - img

Cosa vuol dire: Google Analytics da una settimana non riceve nessun dato. Attenzione, da almeno una settimana. Ciò vuol dire che il problema potrebbe essere recente, ma anche potrebbe presentarsi da qualche mese.

Cosa fare: Verifica che il sito funzioni. Se funziona, naviga nel sito e verifica che le visite vengano tracciate attraverso Google Analytics “In real time” (pannello “in tempo reale”). Poi dai un occhiata veloce al grafico del tempo nella panoramica per analizzare l’andamento delle visite, se il sito è agli inizi potrebbe non riceve visite frequentemente e quindi questo problema sarebbe solo un falso positivo.
Se invece il sito non funziona verifica hosting e scadenza del dominio.
Se il sito funziona, ma non vedete visite nel pannello in tempo reale, il codice di Analytics potrebbe non essere presente nel sito oppure potrebbero esserci degli errori javascript. In questo caso fatti eventualmente dare una mano dal vostro webmaster o web developer.

“Dati e-commerce mancanti”

Messaggio Dati E-commerce Mancanti -img

Cosa vuol dire: Analytics non rileva nessuna transazione e-commerce da almeno una settimana.

Cosa fare: se il tuo non è un sito che vende online, forse qualcuno ha spuntato nelle impostazioni la voce sbagliata ( controlla amministrazione > vista > impostazioni e-commerce ).
Se invece il tuo sito vende online per prima cosa io verificherei il grafico dell’andamento delle vendite degli ultimi mesi. In questo modo puoi capire se le vendite del tuo sito sono costanti e se una settimana di “buco” potrebbe essere normale. Se il tuo sito è nuovo e fa poche visite, il messaggio potrebbe essere un falso positivo.
In ogni caso controllare la presenza del codice e-commerce di Analytics e il funzionamento del percorso di acquisto rientrano sicuramente nelle best pratice.

“Filtra traffico interno”
Messaggio filtra traffico interno - img

Cosa vuol dire: questo è sicuramente l’avviso più particolare e di difficile interpretazione. Analytics rivela delle visite che hanno come referral lo stesso dominio su cui vengono tracciate. In poche parole, se compare questo messaggio, probabilmente troverai il tuo sito tra le fonti di traffico. Cosa strana vero? Solitamente capita nel caso vengano monitorati con lo stesso account Analytics anche sistemi di booking, domini di terzo livello o altri domini di secondo livello.

Cosa fare: La soluzione più semplice è quella di escludere il tuo dominio dai referral, attraverso un filtro personalizzato. Io sconsiglio di effettuare questa operazione, ma di verificare che venga effettuato correttamente il cross domain e il passaggio di cookie da un dominio all’altro. Ci sono diverse guide riguardanti il funzionamento del cross domain per Analytics, fra cui quelle di Google. Se necessario puoi farti aiutare da un bravo Web Developer o Webmaster.
Sconsiglio l’esclusione attraverso un filtro, se non come estrema soluzione, perché vorrebbe dire perdere dei dati, mentre la presenza di questo problema è molto spesso risolvibile con qualche riga di javascript.

“Nessuna conversione all’obiettivo” o “Irregolarità nella conversione all’obiettivo”

Messaggio irregolarità nella conversione all'obiettivo - img

Cosa vuol dire: questi avvisi sono i meno “pericolosi” e a mio avviso i più diffusi. Essi evidenziano che uno o più obiettivi fra quelli impostati nell’account non hanno ricevuto un completamento o hanno subito un forte calo nell’ultima settimana.
C’è da dire che è normale che alcuni obiettivi non vengano completati tutte le settimane, soprattutto nel caso di qualche manciata di visite a settimana. Pertanto ritengo questo avviso un po’ invadente ed inutile, anche se in alcuni casi potrebbe risultare comodo.

Cosa fare: controlla che la frequenza di completamento di tutti gli obiettivi, in particolare quello indicato dal messaggio, sia nettamente superiore a una a settimana, se non lo è io non mi preoccuperei più di tanto.
Controlla comunque attraverso il pannello “in tempo reale” se gli obiettivi vengono tracciati correttamente. Se non è cosi, meglio analizzare il codice del sito e vedere cosa non va.
Controlla anche che non ci siano problemi di malfunzionamento di eventuali form monitorati.

Domanda 5

Se tutto funziona correttamente e questi messaggi continuano a comparire cosa posso fare?

Per ogni avviso c’è la possibilità di richiedere una verifica. Oppure c’è anche la possibilità di ignorare il messaggio per una settimana, 1 mese, 2 mesi ecc. Scegliere di ignorare il messaggio potrebbe essere una buona soluzione se si è sicuri che tutto funziona.

Domanda 6

Hai suggerimenti per evitare di avere futuri problemi di monitoraggio?

Certo. Il primo suggerimento è quello di verificare sempre il funzionamento del monitoraggio delle visite, di tutti gli obiettivi e di tutti gli eventi una volta completata l’installazione.
Come strumenti per effettuare questo controllo consiglio:
Google Analytics “in tempo reale” come controllo manuale, per verificare soprattutto eventi e conversioni
Screaming Frog per assicurarsi la presenza di pezzi di codice in tutto il sito. Con i filtri Custom è possibile ottenere la lista di pagine che contengono o non contengono un frammento di codice nella sorgente (ad esempio si può controllare la presenza del codice “UA-XXXXX”).
Visual Seo, strumento non molto conosciuto ancora in fase beta, simile a screaming frog, mette a disposizione una intera vista dedicata al codice di Analytics, elencando tutte le pagine che presentano codice duplicato, multiplo, sincrono e altro ancora.

Gli stessi strumenti possono essere utilizzati di tanto in tanto per mantenere controllata la situazione oppure dopo manutenzioni o aggiornamenti del sito per assicurarsi che sia tutto rimasto invariato.

Io penso che un buon lavoro in fase di installazione e un monitoraggio costante (che non vuol dire tutti i giorni) dell’andamento di visite e obiettivi sia pienamente sufficiente per evitare di incorrere in problematiche sulle statistiche e per non ricevere nessun messaggio, se non questo

nessuna notifica - img

 

 

 

Credo che a questo punto la guida sia abbastanza completa, che come avrai notato, ho pensato per neofiti di Google Analytics o per chi usa il sistema per controllare semplicemente l’andamento generale del proprio sito. Se non trovi risposta alle tue domande sulle notifiche di Analytics o se hai nuove tipologie di notifiche da segnalare, contattami pure attraverso i commenti e offrirò volentieri il mio supporto.

 

Condivi l'articolo conShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone
Pubblicato in Guide Taggato con:
4 comments on “Notifiche Automatiche su Google Analytics? Don’t panic…
  1. graziano ha detto:

    ciao !
    io ho ricevuto proprio questo avviso : nessuna hit
    da giorni il sito (ovviamente funzionante) viene visitato ma nella panoramica mi mostra zero sessioni ! per quale motivo ? non capisco…mi aiuteresti ?
    grazie ciao

    • Mino Bedin Mino Bedin ha detto:

      Ciao Graziano,
      hai verificato dal pannello “in tempo reale” di Analytics se vedi gli utenti che stanno attualmente visitando il sito? Magari prova a simulare una visita e vedere se in diretta te la mostra. Se da quel pannello non vedi niente probabilmente il codice non è presente o è installato male.
      In quest’ultimo caso per aiutarti ti invito a mandarmi l’indirizzo del tuo sito cosi posso verificare la corretta installazione di Analytics. Se preferisci anche attraverso la mia mail info@minobedin.com

      Fammi sapere

      Mino

  2. Andrea ha detto:

    Ciao! mi sono accorto che sul mio sito compare la notifica “nessun Hit”. Come consigli te, ho controllato il traffico in tempo reale, accedendo al sito sia da computer che dal cellulare, e le visite risultano. Che cosa devo fare? Ignorare la notifica o cliccare sul pulsante “Verifica di nuovo”? Potresti aiutarmi?!
    Grazie mille!
    Andrea

  3. Elisa ha detto:

    Ciao, io riscontro lo stesso problema di Andrea. Oggi anche a me è comparsa su Analytics la notifica “nessuna hit” ma il traffico in tempo reale risulta registrato correttamente e anche il numero di sessioni. Come posso procedere? Grazie
    Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*